Villa Serena torino, casa di riposo con cucina interna

L'alimentazione che allunga la vita: la dieta dei centenari

Cosa mangiare per vivere a lungo? Come delle sane abitudini a tavola possono essere un importante strumento di prevenzione, spiegato dai centenari del mondo.

Pubblicato il 05/11/2018

Oggi abbiamo deciso di tornare a dedicare un articolo ad uno degli argomenti che più ci stanno a cuore: la prevenzione. Alimentazione sana e prevenzione sono due concetti che avanzano a braccetto e, curare la propria dieta con consapevolezza, è un modo sano e piacevole per assicurare al corpo i nutrienti giusti per vivere in salute.

È ormai appurato che un'alimentazione equilibrata è la principale forma di prevenzione da numerose malattie croniche quali le malattie cardiovascolari e neurodegenerative, del diabete di tipo 2 e di alcuni tipi di tumore. 

Per delineare la corretta dieta della longevità, la medicina attinge dalle esperienze dei centenari di tutto il mondo, con l'obiettivo di conoscere e diffondere quei segreti a tavola che aiutano a vivere a lungo e in salute.

La dieta della longevità: segreti di salute dal mondo

dieta ultra centenari

Cosa mangiare per vivere a lungo? La risposta a questa domanda arriva dall'esperienza diretta degli anziani centenari appartenenti alle popolazioni più longeve del mondo. 

Per definire le linee guida della miglior dieta ai fini di salute e prevenzione, il primo passo è stato svolgere un'analisi demografica per individuare le cinque popolazioni più sane e con il maggior numero di anziani e centenari: Villagrande Strisaili (Sardegna -IT), Ikaria (Grecia), Loma Linda (Usa), Nicoya (Costa Rica) e Okinawa (Giappone).

Analizzando abitudini alimentari e stile di vita delle diverse popolazioni è emerso che aspetti comuni nelle routine quotidiane, seppur riscontrati in persone che vivono negli emisferi opposti, portano ad avere un organismo più sano e, come conseguenza, ad essere meno esposti alle patologie croniche e a rispondere in modo più pronto ad eventuali malattie. 

Il "segreto" di queste popolazioni non è da ricercarsi solo in un fortunato patrimonio genetico, quanto più in un corretto stile di vita che si riflette principalmente nelle abitudini a tavola. 

L'alimentazione dei centenari

I risultati degli studi condotti sulle popolazioni più longeve hanno fatto emergere come una dieta per anziani sana ed equilibrata sia il principale alleato per mantenere uno stato di salute ottimale, anche con il passare degli anni, svolgendo la doppia azione di prevenire l'insorgere di malattie e di combatterne eventuali.

Ciò che accomuna l'alimentazione degli anziani più longevi di ogni parte del mondo è intanto la qualità dei cibi e la loro preparazione; un secondo aspetto comune è che ognuno di questi regimi alimentari preferisce cibi poco raffinati, limitando il consumo di frutta e verdura fuori stagione o di prodotti industriali. Anche l'assunzione di zuccheri è ridotta e avviene principalmente tramite la frutta.

Un'altra buona abitudine è preferire i grassi di origine vegetale a quelli di origine animale, che si possono trovare nelle olive, noci, mandorle e in generale nella frutta secca a guscio; l'olio d'oliva in particolare è un elemento presente nella dieta dei centenari di tutto il mondo in quanto ha un contenuto equilibrato di acido linoleico, linolenico, ed è ricco di sostanze antiossidanti.

Un ruolo importante è giocato anche dalle proteine, molecole alleate dell'anziano nel mantenere un buon tono muscolare; le fonti di proteine più indicate sono i legumi (fagioli, lenticchie, fave, ceci, piselli etc.), le uova, i formaggi e in misura minore il pesce.

Oltre alla tipologia di dieta è importante anche la quantità di cibo che viene assunta: i risultati degli studi condotti sulle popolazioni con la maggiore concentrazione di centenari mostrano una media regolare di calorie giornaliere comprese tra le 1200 e le 1500.

Anziani e prevenzione: per saperne di più

Abbiamo dedicato numerosi articoli del blog della nostra casa di riposo al tema della prevenzione, qui puoi trovare alcuni approfondimenti:

Casa di Riposo convenzionata ASL
Non ci sono orari di visita nella nostra casa di riposo
Videochiama gratuitamente con Skype il tuo caro

Residenza Villa Serena di Perloro S.r.l. - Via Valobra, 197 - 10022 Carmagnola (Torino) - Tel.011.9723162 - P.I. 11464860011
Privacy - Cookie
Siti web Torino Mantanera
Casa di riposo Torino - Residenza per anziani Carmagnola