Villa Serena torino, casa di riposo con cucina interna

Vitamine e anziani

Pubblicato il 08/09/2020

Quando parliamo di crescita e salute le vitamine si piazzano subito in prima fila. Questi nutrienti essenziali infatti, svolgono un ruolo di assoluta importanza in diverse fasi della vita, soprattutto negli anziani poiché risultano indispensabili per mantenere in salute l’organismo.

Quindi programmare una dieta che le includa in modo equilibrato, può veramente fare la differenza durante la terza età. In che modo? A seguire, la nostra risposta.

Carenza di vitamine negli anziani: integratori o cibi specifici?

Teniamo presente che più si avanza con l’età, più si va incontro ad una preferenza di alimenti vegetali o cereali rispetto alla carne, anche per via della difficoltà nella masticazione. Questo causa un’insufficienza nell’apporto vitaminico, in particolare delle vitamine del gruppo B (B6, B9, B12). Ecco che in questo caso ricorrere agli integratori di vitamine può rivelarsi decisivo. Attenzione però: è preferibile un prodotto mirato con vitamine del gruppo B piuttosto che un integratore multivitaminico. Un’alternativa valida è l’assunzione di carne bianca di pollo o tacchino sotto forma di hamburger, più facile da masticare.

Altra carenza cui vanno incontro le persone anziane è quella di vitamina D, dal momento che la frequente sedentarietà li porta ad una scarsa esposizione ai raggi solari. È quindi indicato, sempre monitorati dal proprio medico, reintegrare con prodotti farmacologici specifici sia la vitamina D che la vitamina A (per la salute della pelle e della vista).

Come abbiamo sottolineato ad inizio paragrafo, l’anziano tende a prediligere frutta, verdura e cereali. Infatti la percentuale necessaria di vitamina C è spesso già assimilata attraverso mandarini, arance (o altri frutti), quindi non richiede il più delle volte un supplemento. Tuttavia il suo potente fattore antiossidante la rende un alleato di prim’ordine nel contrastare l’invecchiamento, perciò bisogna sempre controllare di assumerla in quantità adeguate, quotidianamente.

vitamine-dieta-anziani

Un altro consigliamo che sentiamo di darti è il consumo di latte e derivati, principalmente ricotte o formaggi freschi e morbidi, contenitori di vitamina A, un po’ di vitamina D e di calcio (per combattere l’osteoporosi).

Qualora non dovessero esserci significativi problemi di ipercolesterolemia, anche il tuorlo d’uovo (ricco di vitamina D e A) sarebbe da includere nella propria dieta.

Villa Serena: il comfort di una seconda casa

La casa di riposo Villa Serena è un RSA ubicata a Carmagnola che pone la salute, emotiva e fisica, degli ospiti come priorità assoluta. Il comfort di un albergo immerso nel verde e il personale altamente specializzato sottolineano la forma mentis della residenza: un servizio di alta qualità controllato da professionisti preparati e selezionati.

Non solo, il soggiorno è rinvigorito da numerose attività ricreative quali musicoterapia, Pet Therapy e molte altre ancora.

Contattaci e avremo modo di parlarne dettagliatamente!

Casa di Riposo convenzionata ASL
Non ci sono orari di visita nella nostra casa di riposo
Videochiama gratuitamente con Skype il tuo caro

Residenza Villa Serena di Perloro S.r.l. - Via Valobra, 197 - 10022 Carmagnola (Torino) - Tel.011.9723162 - P.I. 11464860011
Privacy - Cookie
Siti web Torino Mantanera
Casa di riposo Torino - Residenza per anziani Carmagnola