Villa Serena torino, casa di riposo con cucina interna

Influenza stagionale: prevenzione e vaccini antinfluenzali

Con l'arrivo della stagione fredda è bene fare piccoli gesti per prevenire l'influenza, specie per le persone più anziane. Vediamo insieme come fare e in cosa consiste il vaccino antinfluenzale.

Pubblicato il 17/11/2017

Ogni anno l'arrivo della stagione fredda porta con sè una serie di malanni stagionali che per quanto possano sembrarci marginali, per le persone con un sistema immunitario più debole possono rappresentare un problema da prendere sul serio.

L'influenza stagionale è la malattia più diffusa legata a questo periodo dell'anno; oggi vogliamo parlare in particolare di come prevenire l'influenza negli anziani (ma i consigli valgono per tutti) e come regolarsi per decidere se fare o meno il vaccino antinfluenzale 2017.

 

Come prevenire l'influenza negli anziani

La prevenzione è sempre la chiave per godere della miglior salute possibile e il più a lungo possibile: curarsi preventivamente è un gesto d'amore verso il proprio corpo e vale la pena farlo ogni giorno dell'anno... in particolare in quelli freddi.

Per prevenire l'influenza si inizia da alcune piccole e semplicissime abitudini, a partire dal seguire alcune norme igieniche di base, dal lavarsi regolarmente le mani al buttare i fazzoletti usati subito dopo l'uso, curare la propria persona fa si che non proliferino i virus.

Altre piccole accortezze che aiutano nella prevenzione dell'influenza sono un buon sonno ristoratore di almeno otto ore per notte e un'alimentazione con un ricco apporto di vitamine e sali minerali come ad esempio peperoni, cavolfiori e broccoli. E' importante anche consumare cereali integrali e legumi per l'apporto di fibra e di zinco, utili a stimolare le difese immunitarie. Miele e aglio invece sono ideali per disinfettare e purificare.

In linea generale, tutto ciò che rende più forte l'organismo è da ritenersi positivo in quanto è utile a rendere robusto e performante il sistema immunitario.

Nella nostra Struttura RSA Villa Serena, grazie alla presenza di una moderna cucina interna, studiamo attentamente il nostro menù così da fornire ai nostri ospiti tutti i principi nutritivi necessari per prendersi cura del sistema immunitario.

Vaccino antinfluenzale: si o no?

Quello dei vaccini è uno dei temi caldi di quest'anno e l'opinione pubblica pare essere spaccata in due nel rispondere alla domanda "fare o non fare il vaccino antinfluenzale?".

Prima di prendere una decisione è importante conoscere ciò che c'è alla base così da orientarsi verso una scelta consapevole.

Iniziamo dal comprendere come funziona un vaccino antinfluenzale: come ogni altra tipologia di vaccino, anche quello contro l'influenza viene fatto allo scopo di rendere immune il soggetto alla malattia in questione.

Vaccino antinfluenzale: si o no?

Sfatiamo il mito del virus che "attacca" la patologia: nei vaccini vengono utilizzati virus morti o attenuati proprio per permette all'organismo di riconoscere l'agente patogeno e imparare a difendersi senza esserne intaccato.

La comunità scientifica tutta, infatti, consiglia alla parte di popolazione oltre i 65 anni di vaccinarsi contro l'influenza in quanto con l'avanzare dell'età il sistema immunitario inizia ad indebolirsi e non solo è più facile contrarre i malanni stagionali, ma anche l'insorgere di complicazioni.

Il vantaggio dei vaccini per quanto riguarda l'influenza negli anziani consiste non solo nella minore possibilità di ammalarsi, ma anche e soprattutto nel ridurre notevolmente l'intensità dell'influenza se contratta che significa abbattere la probabilità dell'insorgere di complicazioni.

Prima di effettuare un vaccino è però fondamentale sottoporsi a degli esami medici specifici per evitare reazioni allergiche.

Nella nostra casa di riposo può vaccinarsi qualsiasi ospite che abbia l'autorizzazione del medico di base e della propria famiglia.

Un vaccino antinfluenzale, specie nelle persone anziane, significa un sistema immunitario più reattivo e pronto a difendersi, che non si ammala e non rischia di trasmettere il virus a chi gli sta vicino. Un vantaggio per il singolo e per la comunità tutta.

Casa di Riposo convenzionata ASL
Non ci sono orari di visita nella nostra casa di riposo
Videochiama gratuitamente con Skype il tuo caro

Residenza Villa Serena di Perloro S.r.l. - Via Valobra, 197 - 10022 Carmagnola (Torino) - Tel.011.9723162 - P.I. 11464860011
Privacy - Cookie
Siti web Torino Mantanera
Casa di riposo Torino - Residenza per anziani Carmagnola