Villa Serena torino, casa di riposo con cucina interna

Cos'è e come riconoscere il tremore essenziale negli anziani

Tutto quello che bisogna sapere per combattere un disturbo molto diffuso ma spesso sottovalutato.

Pubblicato il 09/10/2020

Una patologia spesso confusa con il Morbo di Parkinson, oppure in altri casi addirittura totalmente sottovalutata. Parliamo del tremore essenziale, un disturbo diffuso e perlopiù innocuo ma che necessita di un’attenta diagnosi e di un trattamento adeguato.

Tremore essenziale e Morbo di Parkinson: facciamo chiarezza

A prima vista è facile associare i sintomi del tremore essenziale a quelli del Morbo di Parkinson. Tuttavia la differenza tra i due è netta. Nonostante sia infatti possibile riscontrare in entrambi il tipico tremolio, basta prestare un po’ d’attenzione per poterli distinguere correttamente.

Quindi come facciamo a capire se si tratta o meno del Morbo di Parkinson?

Se il tremore sopraggiunge solo in fase di esercizio, per esempio quando prendi un bicchiere in mano, e mai in fase di riposo allora non si tratta del Morbo di Parkinson poiché questo disturbo persiste anche quando si è completamente fermi.

Cause e sintomi del tremore essenziale

Dato per assodato che il tremore essenziale è un fastidio molto comune in tutte l’età (non soltanto nella terza età), vediamo adesso come riconoscerlo e soprattutto come fronteggiarlo per ritornare il prima possibile ad una vita normale.

Innanzitutto dobbiamo affermare che non esiste una vera e propria causa del tremore essenziale ma possiamo garantire che l’ansia rappresenta sicuramente una di esse. Così come stati depressivi o di preoccupazione in generale.

Diagnosi e cura per il tremore essenziale

Dal momento che i continui tremolii possono intaccare in maniera significativa lo stato psicologico del soggetto che ne è affetto, consigliamo in primis di parlarne con il proprio medico in modo da ottenere una corretta diagnosi per il tremore essenziale. Sarà quindi lui a indirizzare il paziente verso la terapia più adeguata, una di queste si avvale ad esempio di betabloccanti oppure di farmaci come le benzodiazepine. Anche il training autogeno può rivelarsi in alcuni casi molto utile come rimedio.

Fermo restando che dal tremore essenziale non si può guarire, poiché spesso associato all’emotività del soggetto, tuttavia saperlo riconoscere in tempo può accelerare notevolmente il recupero.

tremore-essenziale

Residenza Villa Serena: comfort e intensità assistenziale

Il comfort di un albergo immerso nel verde unito ad un livello di intensità assistenziale che va dalle persone più autosufficienti a quelle meno autosufficienti. Questa è la casa di riposo Villa Serena, una RSA con sede a Carmagnola che si occupa di garantire un soggiorno di qualità ad ognuno dei propri ospiti.

L’aspetto emotivo è un tassello imprescindibile al fine di modellare la miglior esperienza possibile, proprio come una seconda famiglia. Attività ricreative, Pet-Therapy, musicoterapia sono alcune delle numerose occasioni di svago presenti.

Un sorriso in più a volte può fare veramente la differenza.

Casa di Riposo convenzionata ASL
Non ci sono orari di visita nella nostra casa di riposo
Videochiama gratuitamente con Skype il tuo caro

Residenza Villa Serena di Perloro S.r.l. - Via Valobra, 197 - 10022 Carmagnola (Torino) - Tel.011.9723162 - P.I. 11464860011
Privacy - Cookie
Siti web Torino Mantanera
Casa di riposo Torino - Residenza per anziani Carmagnola