Villa Serena torino, casa di riposo con cucina interna

Secchezza oculare: cause, rimedi e prevenzione

La sindrome dell'occhio secco è una fastidiosa patologia che si manifesta particolarmente in tarda età. Vediamo insieme di cosa si tratta e come si può prevenire.

Pubblicato il 06/07/2018

La sindrome dell'occhio secco è una patologia piuttosto frequente ed è caratterizzata dalla disidratazione cronica della congiuntiva e della cornea, che ne provoca l'irritazione; questi sintomi sono dovuti ad una riduzione o ad un'alterazione del film lacrimale che ricopre l'occhio e, di norma, lo lubrifica e lo protegge.

Questo disturbo è più frequente negli Over 65 e per le donne, una volta raggiunta la menopausa, il rischio è ancora più alto; anche chi fa uso frequente di lenti a contatto o colliri è più esposto. In tempi recenti, anche l'uso eccessivo di PC, smartphone e tablet costituisce una delle classiche cause dell'occhio secco.

Come mai la secchezza oculare colpisce principalmente le donne anziane?

La secchezza dell'occhio colpisce principalmente le donne in menopausa o in gravidanza; le percentuali di donne colpite da questo disturbo aumentano poi con l'avanzare dell'età.
Nella sua condizione saltuaria, il disturbo dell'occhio secco colpisce circa il 60% delle donne, ma come mai?

La ragione di questo fenomeno è da ricercarsi negli ormoni: essi sono i responsabili della regolazione della produzione di lacrime e con la menopausa e la gravidanza questi livelli ormonali si modificano e a volte creano degli scompensi.
Per quanto riguarda il fattore dell'età, la ragione è che gli occhi producono lacrime con un minore contenuto di lipidi, necessari per evitare che la loro acquosità evapori troppo velocemente.

sindrome occhio secco

Occhio secco: sintomi e rimedi

La secchezza oculare è relativamente semplice da identificare, anche se alcuni sintomi tipici non sono esclusivi e quindi potrebbero essere causati da un'altra patologia.

Per quanto riguarda la sindrome dell'occhio secco, i sintomi più comuni sono prurito agli occhi, bruciore, irritazione e una forte sensibilità alla luce a cui talvolta si affiancano altri fastidi come l'offuscamento della vista o affaticamento degli occhi; alcuni pazienti sostengono anche di sentire come un corpo esterno all'interno dell'occhio che acuisce la sensazione di prurito e bruciore.

Paradossalmente, un sintomo secondario che talvolta può presentarsi consiste nel lacrimare abbondantemente; il liquido lacrimale è però molto acquoso, contiene poche componenti mucose ed evapora velocemente lasciando la cornea esposta all'azione di agenti esterni.

Evidenziati i sintomi della secchezza oculare, vediamo insieme alcune accortezze che possono aiutare in caso si soffra di questo disturbo, tutti incentrati sul compensare la secchezza con l'idratazione, interna o esterna. L'idratazione interna si traduce nel cercare di assumere quanti più liquidi possibili, mentre quella esterna riguarda l'ambiente, in cui va calibrato il livello di umidità, specie se sono luoghi particolarmente asciutti, riscaldati o ventilati.

Anche inumidire di frequente gli occhi e sbattere spesso le palpebre sono piccoli rimedi per l'occhio secco che possono tornare utili per donare sollievo. 

Prevenzione dell'occhio secco

Non smetteremo mai di ribadire l'importanza della prevenzione, qualche che sia la patologia in oggetto: le azioni di prevenzione non portano soltanto ridurre i rischi di avere determinati disturbi, è anche un'accortezza verso il proprio stile di vita in generale; qui a Villa Serena, la nostra casa di riposo e struttura RSA a Torino, è data una grande importanza alla cura dello stile di vita, che migliora lo stato di salute sia nell'immediato che a lungo termine.

Anche nel caso della sindrome dell'occhio secco, ci sono diverse cure che possiamo riservarci per mantenere gli occhi in salute a lungo. 

Oltre alla sopracitata idratazione, anche la nutrizione gioca un ruolo chiave: un'alimentazione ricca di vitamine – in particolare le B3, B6 e B12 – e Omega 3 e 6 è un ottimo contributo che possiamo dare al nostro organismo per prevenire la secchezza oculare

Il nostro menù, ad esempio, è cucinato al momento con ingredienti stagionali e freschi proprio perché sosteniamo fortemente che la salute passa anche dall'alimentazione.

Casa di Riposo convenzionata ASL
Non ci sono orari di visita nella nostra casa di riposo
Videochiama gratuitamente con Skype il tuo caro

Residenza Villa Serena di Perloro S.r.l. - Via Valobra, 197 - 10022 Carmagnola (Torino) - Tel.011.9723162 - P.I. 11464860011
Privacy - Cookie
Siti web Torino Mantanera
Casa di riposo Torino - Residenza per anziani Carmagnola